Ultima modifica: 13 novembre 2016
Istituto Comprensivo Statale "Don Lorenzo Milani" > News > Circolari > torneo di calcetto della scuola secondaria di primo grado

torneo di calcetto della scuola secondaria di primo grado

Misterbianco, 13/11/2016

Circolare n° 101

Al personale docente

Agli alunni

Alle famiglie

della scuola secondaria di primo grado

Oggetto: torneo di calcetto della scuola secondaria di primo grado.

Si comunica che il docente di educazione fisica, Prof. Branciforti, ha organizzato un torneo di calcetto tra le classi della scuola secondaria di primo grado. Le squadre avranno una composizione mista (maschi e femmine) e formate fino ad un massimo di 9 giocatori (6 + 3 riserve). Potranno partecipare solo gli alunni in regola con il certificato medico per lo svolgimento di attività non agonistiche, dal momento che la partecipazione a questo torneo è da intendersi come attività parascolastica.

Le partite si terranno in orario mattutino, quando una delle due classi avrà in orario l’educazione fisica. Per quanto riguarda gli alunni della classe che non avrà in orario l’educazione fisica, saranno autorizzati a recarsi nel campetto di calcio della scuola solamente i componenti della squadra. Non saranno autorizzati altri alunni, il resto della classe dovrà continuare a seguire il normale orario delle lezioni. Gli elenchi dei componenti delle squadre saranno comunicati, dopo la verifica dei certificati medici, prima dell’inizio del torneo, con una prossima circolare.

Le partite avranno una durata di 30 minuti, i giocatori usciranno dalla classe 5 minuti prima dell’orario prestabilito per l’inizio della partita e dovranno rientrare in classe entro 10 minuti dopo la fine della partita.

Il torneo prevede 45 incontri, 9 per ogni classe, avrà inizio lunedì 21 novembre e terminerà prima dell’inizio della pausa natalizia.

Si raccomanda a tutti gli alunni un comportamento esemplare sia in campo che al di fuori, si comunica che nel caso in cui si verificassero dei comportamenti scorretti, sarà possibile, a discrezione del docente presente, stabilire una sospensione della partita e/o un allontanamento temporaneo o definitivo dei singoli giocatori o di tutta la squadra dal torneo a seconda della gravità dell’episodio.

Il dirigente scolastico

Dott. Andrea Saija